Niente di vero tranne gli occhi

Niente di vero tranne gli occhi Nome Jordan MarsalisStatura Occhi AzzurriCapelli Sale e pepeEt Mezzo di locomozione Ducati Indirizzo West esima StradaGrado Ex tenente del NY Police DepartmentCitt New YorkNome Maureen M

Nome Jordan MarsalisStatura 1,86Occhi AzzurriCapelli Sale e pepeEt 37Mezzo di locomozione Ducati 999Indirizzo 54 West 16esima StradaGrado Ex tenente del NY Police DepartmentCitt New YorkNome Maureen MartiniStatura 1,72Occhi NeriCapelli NeriEt 29Mezzo di locomozione Porsche BoxsterIndirizzo Via della Polveriera 44Grado Commissario della Polizia di StatoCNome Jordan MarsalisStatura 1,86Occhi AzzurriCapelli Sale e pepeEt 37Mezzo di locomozione Ducati 999Indirizzo 54 West 16esima StradaGrado Ex tenente del NY Police DepartmentCitt New YorkNome Maureen MartiniStatura 1,72Occhi NeriCapelli NeriEt 29Mezzo di locomozione Porsche BoxsterIndirizzo Via della Polveriera 44Grado Commissario della Polizia di StatoCitt RomaQueste due persone, cos lontane e differenti da non avere apparentemente nulla in comune, si troveranno unite di fronte a un lucido e spietato assassino che si diverte a comporre i corpi delle sue vittime come personaggi dei Peanuts.La prima il pittore maledetto Jerry Kho, pseudonimo di Gerald Marsalis, figlio del sindaco di New York e nipote di Jordan Ne seguiranno altre due, collegate fra di loro da una misteriosa e indecifrabile logica.Sullo sfondo di una Roma assolata e distratta e di una sfavillante e cupa New York, dove tutto agli occhi appare vero ma nulla come sembra, fra incomprensibili messaggi e istantanee di orrori, i due protagonisti saranno travolti nell affannata ricerca dell omicida, fino alla scoperta della sua e della loro verit.

  • Niente di vero tranne gli occhi Best Download || [Giorgio Faletti]
    447 Giorgio Faletti
Niente di vero tranne gli occhi

  1. Artista poliedrico non ha mai smesso di dare prova della sua capacit di spaziare da un campo artistico all altro Come comico ha lasciato una forte impronta nel panorama della comicit creando una serie di personaggi indimenticabili protagonisti di alcune fortunate serie televisive come Drive In, Emilio e Fantastico 90.Anche come musicista Giorgio Faletti ha ottenuto negli anni numerosi consensi Ha cominciato pubblicando in proprio diversi album di successo.Nel 1994, con la canzone Signor Tenente, si aggiudicato il secondo posto e il Premio della Critica al Festival di San Remo Sono nate in seguito le collaborazioni con alcuni grandi artisti della musica leggera italiana ha scritto canzoni per Mina, Milva, Gigliola Cinquetti e i versi di due album di Angelo Branduardi, Camminando Camminando e Il dito e la luna.Il 2002 segna l esordio in campo letterario Il romanzo Io uccido balza immediatamente al vertice delle classifiche italiane e con oltre 3.500.000 di copie vendute diventa uno dei pi clamorosi successi editoriali degli ultimi anni Nel 2004 esce Niente di vero tranne gli occhi che conferma il talento letterario di Giorgio Faletti con oltre tre milioni di copie vendute I suoi libri sono tradotti in 25 lingue e pubblicati con grande successo, oltre che in tutti gli stati d Europa, anche in Sud America, in Cina, in Giappone, in Russia e a partire dal mese di marzo 2007 negli Stati Uniti e nei paesi di lingua anglosassone.Nel novembre del 2005 Giorgio Faletti ha ricevuto dal Presidente della Repubblica il Premio De Sica per la Letteratura.Nel frattempo non dimentica di essere un attore Nel 2006 interpreta il prof Martinelli in Notte prima degli esami, film campione di incassi con oltre 20 milioni di euro al botteghino La sua interpretazione stata premiata dalla critica con la nomination al David di Donatello come migliore attore non protagonista.Il suo terzo romanzo, Fuori da un evidente destino ha venduto 1.500.000 copie.

378 Reply to “Niente di vero tranne gli occhi”

  1. Un buon poliziotto, anche se a volte cade vittima di qualche piccola debolezza, in fatto di bilancio finale d molto di pi di quanto prende Se le debolezze sono grandi smette di essere un buon poliziotto e diventa una canaglia Problemi suoi e di un giudice il secondo libro scritto da Giorgio Faletti ed anche questo dopo Io uccido davvero appassionante ed interessante Si tratta, per dirla tutta, del classico romanzo che ti cattura gi dalla prima pagina e ti sprona ad andare avanti sino alla fine.Q [...]


  2. L idea di fondo anche buona, ma poteva essere risolta con la met delle pagine impiegate Faletti inoltre ha palesi difficolt con la lingua italiana, niente che un bravo curatore non potesse sistemare, ma evidentemente l editore ha preferito passarci sopra, tanto avrebbe venduto lo stesso.


  3. Mi era stato consigliato.Sar che l ho cominciato dopo un altro appassionante, o non so.Fatto sta che non sono riuscita ad andare oltre le prime venti pagine E dire che ero in vacanza, con tempo a disposizione, e mi ero anche portata il peso in valigia aNobii, luglio 2007 Addio, Faletti


  4. meraviglioso Non riuscivo a smettere di leggerlo Mi ha tenuto in sospeso fino alla fine Ben scritto, scorrevole e intrigante


  5. Questo il primo libro di Faletti Che ho letto e sono rimasto affascinato dallo stile coinvolgente Chiudi gli occhi e vedi la storia


  6. Il secondo lavoro di Faletti, dopo il per me bellissimo Io uccido.Faccio un po fatica a commentarlo dopo cos tanto tempo, ma, per quanto non ai livelli del primo romanzo, lo ricordo come un buon thriller, una caccia sfrenata all assassino con qualche dettaglio inverosimile che ci sta, come ci sta e ci stato per tanti altri autori stranieri e non Purtroppo Faletti, forse per il campo di provenienza forse per il successo ottenuto, stato uno dei maggiori bersagli dei pregiudizi dei lettori italiani [...]


  7. Un giallo fatto bene Non sar un capolavoro, ma si lascia leggere, coinvolge e stupisce come ti aspetteresti da un thriller.Rispetto a Io uccido, in questo romanzo Faletti meno ridondante nello stile, il linguaggio non cos inutilmente ricercato, anche se cade di nuovo nel difetto di essere, in alcuni punti, eccessivamente verboso.Apprezzo il suo stile, che mantiene la tensione nel giusto modo e che svela le tessere del puzzle piano piano, come in una partita di poker E apprezzabile anche come int [...]


  8. FALETTI NON SI SMENTISCENiente di vero tranne gli occhi un altro bellissimo ed entusiasmante giallo del nostro amatissimo Giorgio Faletti Sottolineo che per la sottoscritta rimarr sempre io uccido tra i preferiti in assoluto Leggendo questo romanzo ho scoperto un Faletti molto pi crudo e L ho trovato diretto, e molto pi aggiornato, temi come la sessualit , l a per interesse, la droga, la vendetta sono tutti temi che insieme creano un finale perfetto Ho adorato come fino all ultimo riesce sempre [...]


  9. El Tercer Lado de los Ojos, el tercer libro de Faletti que he le do, muy lejos de la maravilla que fue Yo Mato, pero muy a la par de Yo soy Dios quiz s su estilo sea cansado para quienes se acostumbra a thrillers obvios, pues es muy po tico con sus descripciones De qu va Asesino en serie, asesinatos escenificados como personajes de Snoopy la trama deja en claro dicha broma negra del autor Un ex polic a de NY que se ve obligado a dejar su cargo por tapar a su hermano alcalde de un asesinato, una [...]


  10. Finalmente l ho letto Bello bello bello Non riesco ancora a decidere quale mi piaccia di pi , se questo o l altro di Faletti, Io uccido Ci sono sempre questi personaggi cos sapientemente delineati, anche quelli minori, hanno sempre uno spessore, un passato In questo secondo romanzo il mio personaggi preferito senz altro Lysa Mi piace troppo il suo modo di affrontare la vita, di non farsi scoraggiare o sconvolgere da niente Poi, naturalmente, la parte investigativa incredibilmente affascinante La [...]


  11. il primo libro di Faletti che leggo e non mi ha deluso La trama mi piaciuta molto e tutti i personaggi sono ben delineati Chandelle che problemi hai Due stonature alcune parti potevano benissimo essere eliminate in quanto puramente tappabuchi le visioni paranormali di Maureen che permettono la risoluzione del caso Senza questo elemento soprannaturale avrei apprezzato di pi il libro, ma stato comunque un piacere leggerti Giorgio.


  12. This book is so hilariously dumb that I would recommend it to all of you just for the taste of the most perfect tastelessness, combined with lack of literary skills, shame and logic But only if you re sure you re gonna live forever Otherwise you ll waste your precious hours in a painful way and will feel like a complete idiot afterwards.


  13. preso perch unico libro dell edicola di una stazioncina, vissuto il tempo di due fermate del treno mollato per una rivista qualunque sembra il compitino di uno scolaro diligente che vuole emulare i bestselleristi del giallo che palle.


  14. Una piccola delusione, dopo le forti emozioni di Io uccido Il libro sarebbe un bel poliziesco, se non entrasse in gioco la parte fantastica della storia Peccato.A parte questo, un libro comunque leggibile, che appassiona.


  15. Niente, non ce la faccio Quasi cinquecento pagine di luoghi comuni e personaggi stereotipati sono troppe, per me Non mi frega neanche di sapere chi l assassino, zero curiosit , zero voglia di leggere qualsiasi altra cosa scritta da quest uomo.


  16. I feel like I have a deja vu everytime I start writing a review about a Giorgio Faletti book Reviewing a book he wrote, always seems to start the same and so it also does now Luckily it also seems to finish the same way.The beginning of the book made me confussed about what was happening, how it all belonged together.It did all come together in the end, after we have gotten to know the story of Jordan and his family, his job, and the moment he was ready to leave New York behind To get on his Duc [...]


  17. Lo stile del romanzo richiama quello de Io Uccido I protagonisti sono due poliziotti una romana e un americano che si trovano a collaborare per catturare un serial killer che sistema i cadaveri delle sue vittime come personaggi dei Peanuts Tra colpi di fortuna troppo palesi, avvenimenti soprannaturali, e colpi di scena, alla fine entrambi i protagonisti riusciranno a dare una svolta positiva alla propria vita e risolvere il caso.Il racconto avvincente e scorrevole Lo consiglio


  18. Con questo libro ho avuto la confema che Faletti non uno scrittore che gradisco Sebbene lo stile sia migliorato in lievissima misura rispetto al primo libro, le storie continuano ad essere contorte, pessimi collage di B movie americani con epiloghi sgangherati Il modo di scrivere risulta essere troppo artificioso e mai spontaneo, come se ogni frase fosse stata assemblata pezzo per pezzo con uno sforzo eccessivo e fuori luogo per uno scrittore.


  19. Mi piace Faletti e il suo modo di scrivere, mi piacciono le sue storie piene di tanti personaggi diversi e compositi e mille situazioni che si accavallano tra loro Una rilettura che nulla toglie alla magia primaria della storia, un thriller che rilegger ancora altre volte pur sapendo gi ogni cosa.


  20. Vet v sti kirjoitettu pageturner, jota kuitenkin vaivaa muutaman keskeisen juonenk nteen yhteensattuman ep uskottavuus Rooma vain pieness sivuroolissa p osin liikutaan New Yorkissa.



  21. Wonderful I couldn t stop reading it Well written and intriguing I recommend it to all those who appreciate thrillers



  22. Secondo thriller scritto da Faletti e secondo thriller che leggo di Faletti.Mi aveva gi affascinato con il precedente Io uccido , con Niente di vero tranne gli occhi mi ha completamente conquistata Thriller raffinato e assolutamente paragonabile ai grandi nomi della letteratura di questo genere d oltreoceano L ex tenente della polizia di New York, Jordan Marsalis, si ritrova ad indagare sull omicidio del pittore Jerry Kho, pseudonimo di Gerald Marsalis, suo nipote e figio del sindaco di New York [...]


  23. Associo il paranormale al paraculismo C gente di forte stomaco che per non sopporta l aneto o il cumino A me accade col parapioggia non riesco nemmeno a scriverlo e qui c n Un difetto mio lo so che mi tarpa anche S.King, non solo Faletti ma insuperabile Il libro Debolino a meno di non ammettere il paracadute come punto di forza e con rifritture Mi fermo qui e non proseguir , nel caso si facciano vivi, come giallista intendo perch qui la vittima sia l autore che il genere Il parapetto nei gialli [...]


  24. E il primo libro di Faletti che leggo.Mi ha colpito soprattutto il titolo oltre che la trama.Un giallo avvincente, ha tutti i buoni requisiti per essere considerato un signor libro.Un punto a suo sfavore, ed per questo che non si meritato ottimo come giudizio, quello delle pagine tappabuchi.Alcune non tutte potevano essere perfettamente eliminabili Magari il risultato sarebbe stato quello di un libro di poche pagine, ma non ci si basa solo sulla quantit di fogli in un libro.Pagine e pezzettoni d [...]


  25. 1 2E il primo Faletti che leggo, e di nuovo non mi stupisco come possa piacere a pi o meno tutto il popolo italiano E il classico giallo senza originalit , col solito assassino insospettabile e la classica situazione di stallo che si risolve grazie all intervento del paranormale non credo che chiamarlo paranormale sia un errore.Per completare il tutto, ecco una bella cascata di stereotipi il classico protagonista combattuto, un outsider inside life , un p outsider ma non troppo, generoso e buono [...]


  26. Devo dire che l ho gradito pi del primo probabilmente merito di uno studio maggiore dell autore, di uno stile che va pian piano definendosi meglio e di una trama che risulta pi gradevole nel complesso.Poche cose non mi sono andate gi la prima una mera questione di stile, ma ritengo che Faletti ogni tanto si perda un po troppo nell aggettivazione di persone, scene e o situazioni, col risultato di diventare un filo noioso ripeto, qui si tratta comunque di un de gustibus la seconda invece l eccesso [...]


  27. New York Alcuni celebri personaggi della grande metropoli americana, tra cui il figlio del sindaco, vengono brutalmente uccisi da un serial killer tanto spietato quanto fantasioso, ogni vittima infatti, come fosse una macabra statua di cera, viene ritrovata in grottesche posture che ricordano i protagonisti dei Peanuts, i fumetti di Schulz Jordan Marsalis, ex tenente di polizia, insieme al commissario italiano Maureen Martini si ritrovano forzatamente coinvolti nelle indagini Niente di vero tran [...]


  28. Dopo aver letto Io uccido non pensavo che un altro libro di Faletti avrebbe potuto soddisfarmi, mi aspettavo una delusione Ma non stato cos anche in questo caso la storia stata avvincente e coinvolgente, una trama complessa che ha saputo tenermi col fiato sospeso fino alla fine Tutti i personaggi, con le loro storie e le loro vite segnate da eventi difficili, sono riusciti a tenere insieme la matassa ingarbugliata degli eventi Anche gli elementi un po surreali mi sono piaciuti, hanno creato un u [...]


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *